Search
× Search
mercoledì 19 giugno 2024

Comuni

Scopri le meraviglie del Cilento interno. Un territorio accogliente, ricco di sentieri, natura, cultura, arte, divertimento, sagre, prodotti tipici.

Condividi

Comune di Novi Velia

In principio fu Nobe, Nobes, Nove, Novi; poi, dopo l'unificazione dell'Italia, si rese necessario aggiungervi la denominazione "Velia", per distinguerlo da altri comuni omonimi. 
Novi Velia è un tipico paese medioevale, dalle nobili e gloriose tradizioni civili e religiose, che racchiude in sé un invidiabile patrimonio di antichità, di arte e una ricchezza di fitti boschi di castagni e faggi, di acque sorgive, di panorami incomparabili e soprattutto di un’area così fina e vivificante da farne uno dei più ambiti soggiorni.

Novi Velia è posto ai piedi del Monte Gelbison, sulla cui sommità (1.707 m s.l.m.) è presente uno dei Santuari più visitati di tutta la Campania, il Santuario della Madonna di Novi. 
La sacralità dei luoghi si avverte già all'imbocco del sentiero, dove tra la folta e suggestiva vegetazione, scorre il torrente Torna, che saltella qua e là tra i massi di arenarie e formando una successione di pozze e cascatelle, fino alla "Sorgente di Fiumefreddo", dove un'acqua sempre limpida e fresca sgorga da un'effigie della Vergine. 

Novi, almeno fino all’inizio del XVII secolo, contava quattro parrocchie: Santa Maria dei Longobardi, Santa Maria del Monte, Santa Maria dei Greci e San Nicola. Inoltre, dentro e fuori la cinta muraria esistevano le seguenti ulteriori chiese: la chiesa della SS. Annunziata, S. Antonio da Padova, SS. Pietro e Paolo, San Rocco, San Michele, sant’Andrea in Oppido, san Cristoforo, San Marco, S. Antonio Abate, Santa Margherita, Santa Sofia e S. Salvatore. 

Di notevole importanza anche il patrimonio artistico: opere d’arte di pittura e di scultura, presenti soprattutto nella chiesa di Santa Maria Dei Longobardi, destano meraviglia ai sempre più numerosi turisti. Opera di notevolissimo valore artistico e storico è la grande raccolta di opere di Giovanni Filippo Criscuolo di Napoli, discepolo di Raffaello.

Al fine di valorizzare il patrimonio ambientale, artistico, storico, l’Amministrazione Comunale, oltre a promuove varie attività ed eventi collegati ai beni culturali, ha istituito un Ufficio Turistico all’interno dell’ex Convento dei Celestini e un Infopoint, presso la ex casa del guardiano, accanto alla centrale idroelettrica, ubicato in via Monte Gelbison, con lo scopo di fornire informazioni ed assistenza turistica.
 

Come Arrivare

IN AUTO
Il Comune si trova a 74 Km ,2 Km di strada provinciale 3 Km della nazionale S.S. 18, 69 Km di superstrada, dall'autostrada Salerno-Reggio Calabria, uscita al casello di Battipaglia.

IN TRENO
La stazione FS più vicina è quella di Vallo-Castelnuovo sulla linea Reggio Calabria-Battipaglia. Vi sono collegamenti giornalieri per Salerno-Napoli e per Roma

IN AUTOBUS
Il Comune è, inoltre, raggiungibile mediante autolinee pubbliche sulla linea Novi-Vallo con collegamenti per Salerno e per Vallo della Lucania
 

Vivi il territorio di Novi Velia

Termini Di Utilizzo Copyright 2024 by IntraCilento
Torna su